in allestimento...pomeriggio assolato

From photos to graphics: "white click" - "Scatti bianchi"
24.a foto
Serie con tecniche varie






Lucca, via Calderia (quasi piazza San Michele)
agosto 2011

cinque

...una foto mentre telefonavo, ingannando il tempo...maledetto vizio...!

solo con se stesso...


E' lo stesso albero postato nell'aprile 2011

Questa foto è stata scattata il 14.8.2011, la terra è stata arata, non c'è un filo d'erba...

barriere...(2)

Labenne, dipartimento delle Landes - Aquitania (Francia atlantica)

Tempesta

Anglet (FR), spiaggia les Cavaliers...(luglio 2011)

Il cielo era uno spettacolo di forme...prima della perturbazione atlantica...

Un piacere fotografare questo tipo di paesaggi, certamente non usuali, per me abituata alle coste tirreniche.

(Paola, avevi ragione anche 'stavolta: avevo tirato via a fare la descrizione!!!!)

Buon ferragosto...


BUON FERRAGOSTO A TUTTI....



...ma questa foto è dedicata a chi lavora…

Susanna

Come neve al sole...

… prima o poi si scioglie e libera tutti dalla morsa…

Forse, meglio prima che poi…anche se la neve è bella…e vorrei ci fosse sempre…ma so che non potrà essere così…e vorrei evitare fin d’ora di soffrire tantissimo…

Susanna

Tela materica #4 (legata alla canzone "Bella" del Notre Dame de Paris)

Acrilico su tela 60x50 con tecnica polimaterica, rifinitura con spray lucidante.


Materiale usato: acrilici, smalti spray e smalti diamantati spray, segatura, vinavil, spago, glitter, pennarello nero indelebile.


Alcune volte provo più soddisfazione a toccare e manipolare i vari materiali piuttosto che dedicarmi alla fotografia...








"Bella" dal Notre Dame de Paris di Cocciante (clicca qui per ascoltarla)

Bella
La parola bella è nata insieme lei
Col suo corpo e con i piedi nudi lei
È un volo che afferrerei e stringerei
Ma sale su l'inferno a stringere me
Ho visto sotto la sua gonna da gitana
Con quale cuore prego ancora Notre Dame
C'è...
Qualcuno che le scaglierà la prima pietra
Sia cancellato dalla faccia della terra!
Volesse il diavolo, la vita passerei
Con le mie dita tra i capelli d' Esmeralda


Bella...
È il demonio che si è incarnato in lei
Per strapparmi gli occhi via da Dio, lei
Che ha messo la passione e il desiderio in me
La carne sa che paradiso è lei
C'è in me il dolore di un amore che fa male
E non m' importa se divento un criminale
Lei...
Che passa come la bellezza più profana
Lei porta il peso di un' atroce croce umana
O Notre Dame!
per una volta io vorrei
Per la sua porta come in chiesa entrare in lei


Bella...
Lei mi porta via con gli occhi e la magia
E non so se sia vergine o non lo sia
C'è sotto Venere e la gonna sua lo sa
Mi fa scoprire il monte e non l'aldilà
Amore, adesso non vietarmi di tradire
Di fare il passo a pochi passi dall'altare
Chi...
È l'uomo vivo che potrebbe rinunciare
Sotto il castigo, poi, di tramutarsi in sale?
O Fiordaliso, vedi, non c'è fede in me
Vedrò sul corpo di Esmeralda se ce n'è


Ho visto sotto la sua gonna da gitana
Con quale cuore prego ancora Notre Dame
C'è...
Qualcuno che le scaglierà la prima pietra?
Sia cancellato dalla faccia della terra!
Volesse il diavolo, la vita passerei
Con le mie dita tra i capelli di Esmeralda
di Esmeralda


barriere...

Labenne, dipartimento delle Landes - Aquitania (Francia atlantica)

Grazie!

Ringrazio tutti gli amici e colleghi "storici" livornesi e lucchesi, nonché molti micromossi, per avermi tenuto "impegnata" con mail, sms e telefonate durante le vacanze francesi!!!
Grazie... gentilissimi... ormai mi conoscete proprio bene... quest'anno avevo bisogno di voi più che mai...
Ai colleghi/amici ricordo che giovedì 4/8 ci rivedremo... alla macchinetta del caffè...a pianterreno...!!! Si prende tutto dalla mia chiavetta!!! Ritorno volentieri, però, quest'anno...! Mi dovete aggiornare su OGNI cosa che non si tratti di scartoffie, fascicoli e pratiche contabili (di quelli...chissenefrega!)

Un abbraccio a tutti...davvero di cuore! Grazie!

Susanna